Qualità e controllo

La sicurezza prima di tutto


Produrre alimenti di qualità è uno dei valori fondanti della filosofia Amadori. Per questo ci impegniamo a garantire al consumatore un prodotto sicuro, tracciabile e sano, grazie a un sistema di Assicurazione Qualità che solo nel 2020 ha previsto oltre 578 mila analisi microbiologiche, sierologiche e chimiche.

Per garantire ai consumatori un prodotto di eccellenza, Amadori ha posto al centro del proprio operato la costruzione di un sistema di Assicurazione qualità rigoroso, basato sull’applicazione di severi piani di controllo interno che poggiano su un sistema di tracciabilità certificato sul quale vengono investiti in media ogni anno circa 5 milioni di euro. Il sistema Assicurazione qualità, composto da un team di 54 esperti (48 nel 2019), si occupa di garantire elevati standard di qualità e sicurezza in tutte le fasi della filiera, dai mangimifici, ai riproduttori e incubatoi, agli allevamenti, fino alla trasformazione alimentare e alla distribuzione.
Da tre anni, nell’ottica di effettuare analisi sempre più puntali e mirate, in tutti i laboratori accreditati è consolidato l’uso di una tecnica innovativa in biologia molecolare (Real Time Pcr), che prevede metodiche analitiche altamente sensibili, specifiche e accurate. Tali analisi, assieme a quelle microbiologiche, sierologiche e chimiche, rientrano tra le oltre 578 mila effettuate nel 2020 sugli animali vivi e sulle uova in tutte le fasi della filiera (circa 535 mila nel 2019). A ciò si aggiungono i controlli sulla qualità e sicurezza del prodotto finito – oltre 100 mila nel 2020, in crescita del 25% sul 2019 – a conferma del presidio lungo tutte le fasi produttive.
Oltre a un sistema di controlli interno, il Gruppo è soggetto ad audit da parte di enti di controllo terzi e di clienti. Nel triennio 2018-2020 non c’è stata alcuna segnalazione di impatti significativi sulla salute dei consumatori riconducibile ai nostri prodotti.


I numeri del sistema di controllo